Grande successo di pubblico,seguitissima la diretta streeming

D'Alto- Liburdi sul Trono
Pofi - Un edizione straordinaria,quella appena conclusa per il rally terra di Argil,il battesimo con il campionato di zona,non ha certo intimorito il pool della Asd Rally Game,che grazie ad un organizzazione perfetta sotto ogni punto vista,ha superato a pieni voti anche quest'edizione.Una gara,organizzata al meglio,”sotto” l'occhio vigile del direttore di gara Stefano Torcellan e la super visione dell'ispettore Aci-Sport Maurizio Messina. Pubblico delle grandi occasioni, ha letteralmente invaso la piccola città dei fiori ciociara.

Fin dalle verifiche,passate indenni da 69 equipaggi dei circa 70 iscritti,la manifestazione ha visto regalare ai numerosi equipaggi e spettatori emozioni che si sono protratte fino al termire delle 8 prove speciali,ubicate nei comuni di Pofi,Castro Dei Volsci e Vallecorsa. Già nella tappa serale di sabato,il selernitano Gianluca D'Alto navigato dal fidato Mirko Liburdi su Skoda Fabia R5,faceva capire le proprie intenzioni;il duo firmava subito la prima speciale,quella poi fatale a Fabio Carnevale e Cristian Conti per una leggera toccata.Carnevale in gara per la prima volta con una Skoda R5, doveva cosi abbandonare ogni velleità di successo causa gli oltre otto minuti persi sul campo per questo inconveniente.

Leggi Tutto

 

NEWS

Acquista l'abbigliamento Rally Game!

SPONSOR UFFICIALE
Sponsor
claxio.com